La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Libretto Ordinario Il modo più semplice per risparmiare.

Libretto Ordinario

  • Versi e prelevi in tutti gli uffici postali, anche con Carta Libretto
  • Sottoscrivi in ufficio postale Buoni fruttiferi postali dematerializzati
  • Accrediti la pensione INPS e INPDAP

Caratteristiche

Il tuo capitale garantito, da oltre 140 anni

  • Con il Libretto Ordinario hai la sicurezza di un prodotto garantito dallo Stato italiano che ha sostenuto da sempre il risparmio delle famiglie italiane.


Fai evolvere il tuo libretto

  • Puoi versare e prelevare, anche con la Carta Libretto, senza spese.
  • Se apri il tuo Libretto in forma dematerializzata, non avrai più bisogno del titolo cartaceo per le tue operazioni.
  • Ricevi bonifici sul tuo Libretto Ordinario, sia cartaceo che dematerializzato, associando il tuo conto corrente bancario in ufficio postale.
  • Scopri cos'altro puoi fare online con il tuo Libretto Ordinario.


La pensione è al sicuro sul tuo libretto

  • Accredita la pensione direttamente sul Libretto Ordinario e, con l'assicurazione gratuita, non dovrai più temere il furto di contante quando prelevi.
  • L’assicurazione copre fino ad un massimo annuo di 700 euro.

Cassa Depositi e PrestitiEmessi da Cassa Depositi e Prestiti e garantiti dallo Stato italiano

Carta Libretto

Cosa puoi fare con Carta libretto?

La Carta Libretto Postale è la carta di prelievo e versamento collegata al Libretto Ordinario e al Libretto Smart.
Con la Carta puoi effettuare versamenti sul tuo Libretto presso tutti gli uffici postali.
Inoltre, presso tutti gli uffici postali e gli sportelli automatici (ATM) del circuito Postamat puoi:
  • prelevare contanti
  • controllare il saldo e la lista movimenti
  • effettuare operazioni di girofondi da o verso il tuo Libretto Smart

Come richiederla

Puoi richiedere la Carta Libretto presso l'ufficio postale dove hai aperto il Libretto di risparmio.
Se richiedi il Libretto in forma dematerializzata, la Carta Libretto ti viene rilasciata subito, senza doverla richiedere.
Il rilascio della carta non è consentito in caso di Libretto cointestato a firma congiunta.

Cerca l’ufficio postale più vicino a te e richiedi la tua Carta Libretto.

Costo zero

La Carta Libretto non ti costa nulla: non sono previste né quote annuali né commissioni su versamenti o prelievi.


Limiti di prelievo

I limiti massimi di prelievo da sportelli automatici (ATM) postali su circuito Postamat sono:
  • 600 euro al giorno
  • 2.500 euro al mese

Assicurazione contro furto di contante

Per tutti i titolari della Carta Libretto Postale che accreditano la pensione c'è un vantaggio in più: l'assicurazione gratuita contro il furto di contante.
Se prelevi presso gli uffici postali o presso gli sportelli automatici Postamat sei coperto, nelle due ore successive, da un'assicurazione gratuita contro il furto fino a un massimo annuo di 700 euro.

Smarrimento o furto della Carta

Per bloccare la carta puoi chiamare, 24 ore su 24 dall'Italia il numero verde 800 00 33 22, dall'Estero +39 02 82 44 33 33. 
 
Puoi richiedere la sostituzione della Carta sia per i Libretti dematerializzati che cartacei a seguito di furto, smarrimento o malfunzionamento, presso l’ufficio postale di apertura del Libretto o chiamando l’Assistenza. La nuova Carta dovrà essere attivata a sportello o da ATM Postamat e continuerà a essere valido il PIN della carta precedente.

Hai aperto il Libretto in ufficio postale?

La Carta Libretto e il relativo PIN ti vengono consegnati direttamente in ufficio postale, contestualmente alla richiesta di apertura del Libretto. Puoi attivare la carta a sportello o tramite un qualsiasi ATM Postamat.
 

Hai aperto il Libretto Smart online?

Se hai aperto online un Libretto Smart, riceverai le istruzioni su come ottenere il PIN online all’interno della lettera di accompagnamento della Carta Libretto, inviata al tuo indirizzo. Il PIN sarà visualizzabile dopo alcuni giorni lavorativi dall’apertura del Libretto Smart, accedendo alla tua area personale di Risparmio Postale nella sezione “Impostazioni” del Libretto Smart e cliccando sulla funzione “richiedi PIN Carta Libretto” Se non visualizzi il PIN entro 30 giorni dalla sua generazione, ti sarà inviato tramite posta al tuo indirizzo.
 

Hai chiesto una Carta Libretto successivamente all'apertura del Libretto?

In questo caso, la Carta Libretto non attiva ti viene consegnata immediatamente in ufficio postale, mentre il PIN sarà inviato al tuo indirizzo. Potrai attivarla tramite qualsiasi ATM Postamat o nell’ufficio postale di apertura del Libretto.
 

Non ricordi il PIN?

Se non ricordi il PIN della tua Carta Libretto, chiama il Servizio Clienti per ricevere assistenza oppure recati nell’uffico postale dove hai aperto il Libretto.
 

Scadenza Carta

Alla scadenza della Carta Libretto, la nuova carta sarà inviata al tuo indirizzo e continuerà a essere valido il PIN della precedente carta. Puoi attivare la nuova Carta nell’ufficio postale di apertura del Libretto o  presso qualsiasi ATM Postamat.

Vuoi personalizzare il tuo PIN?

Puoi personalizzare il PIN della tua Carta Libretto recandoti presso qualsiasi ATM Postamat e scegliendo all’interno del menù "Servizi e Opzioni" la funzione "Modifica PIN". Ricordati che la Carta Libretto deve essere attiva.

Vuoi visualizzare il tuo PIN in app?

Se hai un Libretto Smart abilitato in app, per visualizzare il PIN della tua Carta Libretto, accedi all’App BancoPosta e vai nella sezione Buoni e Libretti. Seleziona la card del tuo Libretto per visualizzare i dettagli e vai alla voce "Mostra PIN". Ricorda che la Carta Libretto deve essere attiva

Come sottoscrivere il Libretto Ordinario

In ufficio postale

Per aprire un Libretto Ordinario, vai in ufficio postale. Cerca quello più vicino a te.

Cosa portare

Porta con te un documento di identità valido e il codice fiscale.

Scopri di più

Il Libretto Ordinario può essere intestato a persone fisiche e giuridiche e può avere un massimo di quattro intestatari.
Gli interessi maturano dal giorno del versamento e fino alla data dell'estinzione del Libretto, con capitalizzazione annua al 31 dicembre.
Il Libretto Ordinario ti assicura un tasso nominale annuo lordo dello 0,001%, in vigore dal 7 novembre 2019.
Oneri fiscali
Ritenuta del 26% sugli interessi.

Imposta di bollo
34,20 euro per persona fisica; 100 euro per persona giuridica.
L'imposta non è dovuta per persona fisica quando la giacenza media annua complessiva dei Libretti con medesima intestazione non è superiore a 5.000 euro.

Risparmio postale online

Scopri come gestire in sicurezza sui canali digitali di Poste Italiane i tuoi risparmi.

Scopri di più

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. I Libretti di Risparmio Postale sono emessi da Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., distribuiti da Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta e sono assistiti dalla garanzia dello Stato italiano ai sensi dell’art. 5 del D.L. 30/09/2003 n.269, convertito in L. 326/2003, e del Decreto MEF 6/10/2004. Non hanno costi per apertura,  gestione ed estinzione (salvo gli oneri fiscali). Per le informazioni sulle condizioni economiche, contrattuali , fiscali e sulle modalità di reclamo consulta i relativi Fogli Informativi disponibili presso gli Uffici Postali e su poste.it e cdp.it. Le somme depositate sui Libretti di Risparmio Postale sono sempre rimborsabili, al netto degli oneri fiscali dovuti per legge, in contanti (nei limiti della disponibilità di cassa) presso gli Uffici Postali o con modalità alternative al contante (vaglia circolare, accredito su altro Libretto di Risparmio Postale o su conto corrente BancoPosta).  Per maggiori informazioni rivolgiti al personale dell’Ufficio Postale o vai su poste.it e cdp.it.

Aiutaci a migliorare

Partecipa al sondaggio. Miglioriamo insieme i servizi di Poste Italiane.   Sì, PARTECIPO

Crescere  Sostenibili
© Poste Italiane 2022 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina