Cos'è la Nuova Liquidità

La Nuova liquidità è costituta dalle somme versate, a partire dal 17 maggio 2024 e disponibili entro l’11 luglio 2024*, sui Libretti di risparmio postale e/o conti correnti postali aventi la medesima intestazione del Buono Premium, esclusivamente attraverso le seguenti modalità:
  • Bonifico bancario
  • Assegni bancari e circolari
  • Accredito di stipendi e pensioni
I prelievi effettuati dal 17 maggio 2024 da qualsiasi conto corrente BancoPosta e/o Libretto di Risparmio Postale, recante la medesima intestazione del buono, decurtano la Nuova Liquidità.

Per le complete caratteristiche della Nuova Liquidità, i dettagli e le limitazioni consulta il Foglio Informativo del Buono Premium a fondo pagina.

Come acquistare il Buono Premium con il Libretto

Hai già un Libretto?

  • Versa Nuova Liquidità secondo queste modalità: bonifico bancario, assegni bancari e circolari, accredito di stipendi e pensioni
  • Acquista il Buono Premium con il tuo Libretto: puoi farlo in qualsiasi Ufficio Postale o, se hai un Libretto Smart, sul sito poste.it, in App BancoPosta, App Poste Italiane (dopo aver attivato le funzionalità dispositive)
  • Ottieni il 3,50% annuo lordo alla scadenza del Buono

ACQUISTA BUONO

Non hai un Libretto?

  • Apri il Libretto Smart sul sito poste.it, in App BancoPosta, App Poste Italiane o in qualsiasi Ufficio Postale. Con la tua identità digitale SPID l'apertura è ancora più veloce!
  • Versa Nuova Liquidità secondo queste modalità: bonifico bancario, assegni bancari e circolari, accredito di stipendi e pensioni
  • Acquista il Buono Premium in Ufficio Postale o online, sul sito poste.it e in App BancoPosta, dopo aver abilitato il tuo Libretto Smart alle operazioni dispositive online
  • Ottieni il 3,50% annuo lordo alla scadenza del Buono

APRI LIBRETTO

Simula il rendimento del Buono

* Salvo chiusura anticipata disposta da Cassa Depositi e Prestiti
Non è nuova liquidità (a titolo esemplificativo e non esaustivo): 

  • I saldi presenti alla data del 16 maggio 2024 sui conti correnti BancoPosta e/o Libretti di Risparmio Postale, recanti la medesima intestazione del buono;
  • Tutte le somme apportate dal 17 maggio 2024, a titolo esemplificativo, mediante:
    • disinvestimento e/o rimborso di prodotti finanziari e cedole depositati presso Poste (polizze, fondi, BFP, titoli, ecc.);
    • versamenti in contanti;
    • girofondi tra Libretto di Risparmio e/o Conto Corrente postale;
    • postagiro tra Conti Correnti postali;
    • versamento di assegni postali/vidimati e vaglia circolari.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. I Buoni Fruttiferi Postali sono emessi da Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., distribuiti da Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta e sono assistiti dalla garanzia dello Stato italiano ai sensi dell’art. 5 del D.L. 30/09/2003 n.269, convertito in L. 326/2003 e ss.mm.ii., e del Decreto MEF 6/10/2004 e ss.mm.ii. Non hanno costi di sottoscrizione, gestione ed estinzione (salvo gli oneri fiscali). Il capitale investito in Buoni Fruttiferi Postali è rimborsabile, al netto degli oneri fiscali dovuti per legge, e accreditato su Libretto di Risparmio Postale. I Buoni Fruttiferi Postali sono sottoscrivibili anche online, solo se si è titolare di un Libretto Smart abilitati ai servizi dispositivi online. Non sono corrisposti interessi per i buoni rimborsati prima che sia trascorso il termine minimo dalla sottoscrizione previsto nella Scheda di Sintesi relativa alla specifica tipologia e/o serie di buoni sottoscritti. Dal giorno successivo alla scadenza, i Buoni cartacei diventano infruttiferi e, trascorsi 10 anni, si prescrivono. Per le informazioni sulle condizioni economiche, contrattuali e fiscali, le limitazioni e le modalità di rimborso e reclamo, consulta il relativo Foglio Informativo disponibile presso gli Uffici Postali e su poste.it e cdp.it. Per maggiori informazioni rivolgiti al personale dell’Ufficio Postale o vai su poste.it e cdp.it.

Crescere Sostenibili
© Poste Italiane 2023 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina